Disturbi d’Ansia

La paura del pericolo è diecimila volte più spaventosa del pericolo vero e proprio, quando si presenta di fatto davanti ai nostri occhi; e l’ansia è una tortura molto più grave da sopportare che non la sventura stessa per la quale stiamo in ansia.

Daniel Defoe

Quando sali in metro o vai a fare la spesa inizi a sentire forte sudorazione, il tuo battito e la tua respirazione accelerano? Il petto ti pesa e il respiro sembra mancare? Al cinema devi stare vicino alle uscite di sicurezza? Nei posti affollati o troppo piccoli provi disagio o paura? Hai paura di perdere il controllo della tua mente e del tuo comportamento?

Se ti sei riconosciuto in queste domande, molto probabilmente stai vivendo uno stato ansioso. È importante sapere che l’ansia è trattabile, ovvero che si possono trovare soluzioni. Infatti l’ansia proviene dal nostro sistema di allarme che a volte si “stara”, diventando ipersensibile e di conseguenza attivandosi in continuazione oppure raggiungendo elevati picchi, meglio conosciuti come attacchi di panico. Che si parli di ansia o di attacchi di panico è possibile “ritarare” questo sofisticato sistema ridandogli efficienza dapprima divenendo consapevoli delle emozioni che proviamo e del perché le proviamo, secondariamente offrendo strumenti per la gestione dei sintomi.

Disturbi d’ansia

La paura del pericolo è diecimila volte più spaventosa del pericolo vero e proprio, quando si presenta di fatto davanti ai nostri occhi; e l’ansia è una tortura molto più grave da sopportare che non la sventura stessa per la quale stiamo in ansia.
Daniel Defoe

 

Quando sali in metro o vai a fare la spesa inizi a sentire forte sudorazione, il tuo battito e la tua respirazione accelerano? Il petto ti pesa e il respiro sembra mancare? Al cinema devi stare vicino alle uscite di sicurezza? Nei posti affollati o troppo piccoli provi disagio o paura? Hai paura di perdere il controllo della tua mente e del tuo comportamento?

Se ti sei riconosciuto in queste domande, molto probabilmente stai vivendo uno stato ansioso. È importante sapere che l’ansia è trattabile, ovvero che si possono trovare soluzioni. Infatti l’ansia viene prodotta dal nostro sistema di allarme che a volte si “stara”, diventando ipersensibile e di conseguenza attivandosi in continuazione oppure raggiungendo elevati picchi, meglio conosciuti come attacchi di panico. Che si parli di ansia o di attacchi di panico è possibile “ritarare” questo sofisticato sistema ridandogli efficienza dapprima divenendo consapevoli delle emozioni che proviamo e del perché le proviamo, secondariamente offrendo strumenti per la gestione dei sintomi.